Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Aterosclerosi"

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale presentano un rischio più elevato di infarto miocardico acuto e di insufficienza cardiaca, anche se non hanno una più alta prevalenza dei tradizionali ...


Due nuove analisi dei dati di oltre 10.000 sopravvissuti ad infarto miocardico sono stati presentati dai ricercatori del Brigham e Women's Hospital ( BWH ) [ Boston, USA ] nel corso del 2018 American ...


Nuovi dati hanno mostrato che nei pazienti con malattia arteriosa periferica, l'impiego delle statine, in particolare delle statine ad alta intensità, al momento della diagnosi era collegato a rischi ...


Sono stati annunciati i risultati dello studio internazionale di fase III CANTOS, che ha valutato l’efficacia, la sicurezza e la tollerabilità di Canakinumab in aggiunta alle terapie standard nelle pe ...


Lo studio FOURIER che sta valutando se Evolocumab ( Repatha ), un inibitore della proteina PCSK9, è in grado di ridurre il rischio di eventi cardiovascolari nei pazienti con malattia cardiovascolare a ...


La terapia con Estradiolo orale ha rallentato la progressione dell'aterosclerosi subclinica, quando avviato nella fase precoce della menopausa, ma non quando iniziata nella fase tardiva del postmenopa ...


I nuovi dati dello studio TRA 2P-TIMI 50 hanno mostrato che la terapia a lungo termine con Vorapaxar ( Zontivity ) è associata a un rischio ridotto di trombosi dello stent nei pazienti stabili con ate ...


Varespladib, un inibitore della fosfolipasi A2 secretoria ( sPLA2 ), non ha ridotto il rischio di eventi cardiovascolari ricorrenti nei pazienti con sindrome coronarica acuta, ma è risultato associato ...


La risonanza magnetica per immagini ( MRI ) ha mostrato che la inibizione della renina con Aliskiren ( Tekturna; in Italia Rasilez ) è associata a un incremento inatteso della aterosclerosi aortica ri ...


L’aumento dei livelli di trimetilammina-N-ossido ( TMAO ) è associato a un incremento del rischio di gravi eventi avversi cardiovascolari.Studi sui topi germ-free ( animali allevati in condizioni aset ...


Il diabete mellito, particolarmente nei pazienti trattati con Insulina, è risultato associato in modo indipendente a un aumento degli eventi avversi a lungo termine nei soggetti più anzi ...


Lo studio DESSOLVE II CE ( Conformità Europea ) ha confrontato lo stent a polimero biodegradabile a eluizione di Sirolimus MiStent SES con lo stent a polimero durevole a rilascio di Zotarolimus ...


I soggetti che presentano disglicemia sono ad aumentato rischio di arterosclerosi ed eventi cardiovascolari. Gli effetti della Insulina basale, titolata in modo da normalizzare la glicemia a digiuno, ...


Lo studio SATURN ( Study of Coronary Atheroma by Intravascular Ultrasound: Effect of Rosuvastatin Versus Atorvastatin ), che ha confrontato le più alte dosi di Atorvastatina ( Lipitor, Torvast ...


Lo studio SATURN ( Study of Coronary Atheroma by InTravascular Ultrasound: Effect of Rosuvastatin Versus AtorvastatiN ) ha messo a confronto la Rosuvastatina ( Crestor ) 40 mg e l’Atorvastatina ...