Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Xagena Mappa

Studio OPTIMAAL: il Captopril più efficace del Losartan nel ridurre la mortalità nei pazienti con infarto miocardico acuto


Lo studio OPTIMAAL ( OPtimal Trial IN Myocardial infarction with Angiotensin II Antagonist Losartan ) ha valutato l’effetto del sartano Losartan 50 mg/die ( Lortaan, Losaprex, Neo Lotan ) in confronto all’Ace inibitore Captopril 150 mg/die ( Acepress , Aciprilex , Capoten ) sulla mortalità nei pazienti con un infarto miocardico acuto complicato da un’insufficienza cardiaca o da un nuovo infarto miocardico anteriore con onda Q.
Sono stati arruolati 5.477 pazienti di età superiore ai 49 anni.
La mortalità nel corso di un periodo di follow-up di 2,7 anni è stata del 18% nel gruppo Losartan e del 16% nel gruppo trattato con il Captopril ( p = 0.069 ).
La mortalità cardiovascolare è stata maggiore nel gruppo Losartan ( 15,3% versus 13,3% , p = 0.032 ) con una paragonabile incidenza di reinfarto e di ricovero ospedaliero tra i due gruppi.
Le conclusioni dello studio OPTIMAAL indicano che gli Ace inibitori sono farmaci di prima scelta dopo infarto miocardico complicato.
Il Losartan non trova indicazione in questo gruppo di pazienti. ( Xagena2002 )

Fonte: European Society of Cardiology ( ESC ) - Congress, 2002


Indietro