Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Defibrillatore impiantabile"

I defibrillatori cardioverter impiantabili ( ICD ) non impediscono la morte cardiaca improvvisa tra i pazienti ottantenni e novantenni, nei quali l'età e la velocità di filtrazione glome ...


Nonostante un’ulteriore analisi dei dati dello studio IRIS ( Immediate Risk Stratification Improves Survival ) non è stata trovata alcuna prova utile a spiegare perché l'impianto precoce di un defibri ...


Nei pazienti ad alto rischio di morte improvvisa dopo infarto miocardico, il defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) non riduce il rischio globale di morte cardiaca nell'anno successivo all&r ...


Sono stati presi in esame 241 ospedali statunitensi, partecipanti al programma GWTG-HF ( Get With The Guidelines – Heart Failure ), nel periodo 2005-2007.Sono state esaminate le prescrizioni e i ...


Lo studio MADIT-CRT ha valutato l’utilità della terapia di risincronizzazione cardiaca con o senza un defibrillatore cardiaco impiantabile ( ICD ) nel ridurre la mortalità per qual ...


Una strategia combinata, a base di antibiotici e rimozione del dispositivo, è in grado di curare le infezioni correlate ai dispositivi cardiaci. Uno studio retrospettivo, compiuto da Ricercator ...


La sindrome di Brugada è una malattia aritmogenica caratterizzata da un aumentato rischio di morte cardiaca improvvisa a causa dell’insorgenza di fibrillazione ventricolare. La terapia ra ...


I pazienti che subiscono scariche di un defibrillatore-cardioverter impiantabile ( ICD ) per la terminazione delle tachiaritmie ventricolari presentano un aumento del rischio di scompenso cardiaco e d ...