Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Coronaropatia"

Il rapporto testosterone / estradiolo nelle donne in postmenopausa è risultato associato a un maggior rischio di infarto miocardico, ictus e insufficienza cardiaca nell'arco di 12 anni. E' anche emer ...


In una nuova analisi dello studio ODYSSEY Outcomes, i pazienti con recente sindrome coronarica acuta e diabete mellito hanno tratto il maggior beneficio, in termini di eventi avversi cardiaci maggior ...


In una recensione pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology ( JACC ), quattro Esperti hanno dichiarato che non vi è alcun motivo per utilizzare gli ACE-inibitori per trattare l'iper ...


La riduzione delle LDL a livelli molto bassi con l'inibitore di PCSK9 Alirocumab ( Praluent ) riduce il rischio di eventi cardiovascolari avversi maggiori e la mortalità per qualsiasi causa nei pazien ...


Ricercatori della Vanderbilt University hanno trovato che la sola presenza, anche, di piccole calcificazioni nelle coronarie ( CAC ), nelle persone di età inferiore ai 50 anni, è associata ad aumentat ...


Lo studio di fase III COMPASS è stato interrotto prima del previsto perché ha raggiunto l’endpoint primario. La decisione è stata presa dal Comitato Indipendente di Monitoraggio dei Dati ( DMC ), in ...


Dal registro CLARIFY è emerso che nei pazienti con malattia coronarica stabile, la pressione arteriosa sistolica inferiore a 120 mmHg o diastolica inferiore a 70 mmHg è risultata associata a rischio e ...


Una meta-analisi di 19 studi clinici ha mostrato che il bypass coronarico ( CABG ), anziché un intervento coronarico percutaneo ( PCI ), è associato a un maggior rischio di ictus fino a ...


I risultati di uno studio hanno indicato che le concentrazioni geneticamente aumentate di proteina C-reattiva ( CRP ) non sono correlate a fattori di rischio convenzionali e di rischio di malattia cor ...


Un farmaco sperimentale, Anacetrapib, migliora il profilo lipidico dei pazienti con coronaropatia o ad alto rischio di malattia coronarica, aumentando i livelli di colesterolo HDL e riducendo quelli d ...


Le donne che mangiano due porzioni di carne rossa al giorno presentano un rischio di sviluppare malattia coronarica, quasi il 30% più alto, rispetto alle donne che assumono solo mezza porzione. ...


L’FDA ( Food and Drug Adminuistration ) sta informando i medici che compierà una revisione dei dati dello studio ACCORD Lipid, che ha valutato i potenziali benefici cardiovascolari dell&r ...


Gli inibitori della pompa protonica possono ridurre l’efficacia dell’Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) nei pazienti con malattia coronarica.Sono stati studiati 418 pazienti con coronarop ...


L’FDA ha emesso un alert sul possibile aumento dell’incidenza di eventi cardiovascolari nei pazienti che assumono la Sibutramina per la perdita di peso.Nel 2002 dopo la sospensione della S ...


Il trattamento aggiuntivo alla monoterapia con statine con l’obiettivo di modificare il profilo lipidico può comprendere la terapia di combinazione tesa ad aumentare i livelli di colester ...