Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Xagena Mappa

Risultati ricerca per "Cardiopatia ischemica"

I pazienti che hanno sviluppato insufficienza cardiaca in qualsiasi momento dopo la diagnosi di diabete mellito presentano il più alto rischio relativo e assoluto di morte a 5 anni rispetto a quelli c ...


Da uno studio retrospettivo di coorte è emerso che la Vareniclina ( Champix ) non è risultata associata a un aumentato rischio di ricovero per cause cardiovascolari o neuropsichiatriche rispetto alle ...


L'Allopurinolo ( Zyloric ) è comunemente prescritto per la gotta e il suo uso clinico può espandersi con studi in corso per valutare i suoi potenziali benefici cardiorenali. Poiché è stato indicato c ...


Circa il 67% dell'elevato rischio di malattia cardiovascolare associato a pazienti con osteoartrosi è attribuito all'uso dei farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ). L'esame del rischio car ...


La riduzione delle LDL a livelli molto bassi con l'inibitore di PCSK9 Alirocumab ( Praluent ) riduce il rischio di eventi cardiovascolari avversi maggiori e la mortalità per qualsiasi causa nei pazien ...


L'esposizione alle radiazioni a livello cardiaco da radioterapia conformazionale per tumore alla mammella è risultata associata ad aumento del rischio di insufficienza cardiaca con frazione di eiezion ...


I dati di follow-up estesi a 15 anni non hanno mostrato alcun beneficio di sopravvivenza con una iniziale strategia basata sull’intervento coronarico percutaneo ( PCI ) più terapia medica ottimale ris ...


Uno studio prospettico condotto presso il Kaiser Permanente negli Stati Uniti ha mostrato che la terapia adiuvante con inibitori dell'aromatasi nelle pazienti in postmenopausa che sopravvivono al can ...


Uno studio ha mostrato un aumentato rischio di malattia cardiaca nelle donne sottoposte a radioterapia per il cancro al seno. E’ stato riscontrato un aumento lineare del tasso di malattie cardiache as ...


Lo sviluppo di pemfigoide bolloso è stato preceduto da una aumentata esposizione a diuretici della ansa.Sono stati esaminati 86 pazienti con pemfigoide bolloso ( età media 81.5 anni, 40.7% uomini ) e ...


La pressione arteriosa alta durante la gravidanza può aumentare il rischio di malattie cardiache e renali e di diabete mellito, più tardi nel corso della vita.Sono state esaminate le forme meno gravi ...


Due studi hanno rilanciato la questione del rischio di infarto miocardico con il trattamento anticoagulante con Dabigatran etexilato ( Pradaxa ).In uno studio, pubblicato su Circulation, i ricercatori ...


L’impiego di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) è associato a un piccolo, non-significativo, rischio di sindrome coronarica acuta, più evidente per la sindrome coronari ...


I Ricercatori dello studio CORONA ( Controlled Rosuvastatin Multinational Trial in Heart Failure ) hanno esaminato l’utilità di NT-proBNP ( peptide natriuretico di tipo pro-B amino-termin ...


L’aggiunta di un Ace inibitore alla terapia medica standard permette di ottenre un miglioramento degli outcome ( esiti ) clinici nei pazienti con cardiopatia ischemica stabile e funzione ventric ...