Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Ictus ischemico"

In una analisi post hoc dello studio SAVOR-TIMI 53 riguardante pazienti con diabete mellito e ad alto rischio cardiovascolare, i pazienti che assumevano Metformina presentavano tassi di mortalità più ...


Nelle persone a rischio di malattie cardiovascolari, l'uso profilattico di Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) a basso dosaggio riduce il rischio di infarto miocardico non-fatale e attacco ischemico t ...


L'anticogulante Rivaroxaban ( Xarelto ) è risultato associato a un ridotto rischio di eventi tromboembolici tra i pazienti con insufficienza cardiaca e malattia coronarica. Il tasso di infarto mio ...


Dallo studio ODYSSEY OUTCOMES è emerso che l'inibitore PCSK9 Alirocumab ( Praluent ) era superiore al placebo riguardo alla riduzione degli eventi cardiovascolari ischemici nei pazienti con storia di ...


Una ricerca ha evidenziato che gli anziani, nell'anno precedente alla diagnosi di tumore, hanno manifestato un maggior rischio del 69% di infarto miocardico e di ictus ischemico. Questo rischio sig ...


L'emicrania con aura visiva sembra aumentare il rischio di fibrillazione atriale incidente, una connessione che può mettere questa popolazione di pazienti ad aumentato rischio di ictus ischemico. E ...


Rivaroxaban ( Xarelto ) a basso dosaggio aggiunto alla terapia antipiastrinica è risultato associato a un ridotto rischio di eventi tromboembolici nei pazienti con insufficienza cardiaca. Nell'anal ...


In una nuova analisi dello studio ODYSSEY Outcomes, i pazienti con recente sindrome coronarica acuta e diabete mellito hanno tratto il maggior beneficio, in termini di eventi avversi cardiaci maggior ...


La riduzione delle LDL a livelli molto bassi con l'inibitore di PCSK9 Alirocumab ( Praluent ) riduce il rischio di eventi cardiovascolari avversi maggiori e la mortalità per qualsiasi causa nei pazien ...


Evolocumab ( Repatha ), un inibitore di PCSK9, ha mostrato di ridurre in modo marcato i livelli del colesterolo LDL ( lipoproteina a bassa densità ), e anche il rischio di eventi cardiovascolari nei ...


Un nuovo studio ha mostrato che gli adulti che fanno uso di Marijuana possono avere un aumentato rischio di ictus e di scompenso cardiaco. I soggetti che hanno fatto uso di Marijuana avevano una p ...


Lo studio FOURIER che sta valutando se Evolocumab ( Repatha ), un inibitore della proteina PCSK9, è in grado di ridurre il rischio di eventi cardiovascolari nei pazienti con malattia cardiovascolare a ...


Una analisi post-hoc dei dati dello studio COGENT ha mostrato che gli inibitori della pompa protonica possono ridurre gli eventi gastrointestinali nei pazienti che necessitano di doppia terapia antiag ...


La relazione tra la proteina PCSK9 ( Proprotein Convertase Subtilisin/Kexin-type 9 ) e la malattia cardiovascolare incidente nella popolazione generale non è nota. Uno studio ha cercato di verifica ...


Il punteggio CHA2DS2-VASc si è rivelato utile nella valutazione del rischio di eventi tromboembolici nei pazienti con insufficienza cardiaca con o senza fibrillazione atriale. Il punteggio ( scala ...