Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

È stata discussa la relazione tra il trattamento con statine ( inibitori della HMG-CoA reduttasi ) e la mortalità della malattia da Coronavirus 2019 ( COVID-19 ) a causa degli effetti pleiotropici del ...


I risultati dello studio EMPEROR-Preserved hanno dimostrato che l'inibitore di SGLT2 Empagliflozin ( Jardiance ) ha migliorato gli esiti clinici nei pazienti con scompenso cardiaco e con frazione di ...


Uno studio ha preso in esame una serie di casi di bambini di età inferiore a 19 anni ricoverati in ospedale con miocardite entro 30 giorni dal vaccino COVID-19 a RNA messaggero ( mRNA ) BNT162b2 ( Pfi ...


Secondo i dati dello studio ACTION, una strategia anticoagulante basata su Rivaroxaban ( Xarelto ) non ha migliorato i risultati e aumentato il sanguinamento nei pazienti ospedalizzati con COVID-19 ri ...


Alcuni sopravvissuti al linfoma di Hodgkin inclusi nel registro del Mass General Brigham YOUNG-MI hanno presentato un infarto miocardico prima dei 50 anni. Inoltre, i pazienti con linfoma di Hodgki ...


Dosi giornaliere di glucocorticoidi di 5 mg o più durante i precedenti 6 o 12 mesi sono associate a un aumentato rischio di eventi cardiovascolari nei pazienti naïve agli steroidi con artrite reumatoi ...


La terapia con statine sembra non essere associata al declino cognitivo o alla demenza tra gli anziani. Una ricerca ha esaminato le associazioni tra uso di statine e il declino cognitivo e la demen ...


Nei pazienti con scompenso cardiaco e frazione di eiezione conservata ( HFpEF ), il Pirfenidone ( Esbriet ) è risultato associato a una riduzione della fibrosi miocardica rispetto al placebo. L'out ...


Lo studio di fase 3 FIGARO-DKD che ha valutato il Finerenone, un antagonista selettivo del recettore dei mineralcorticoidi non-steroidei, per la riduzione della morbilità e della mortalità cardiovasco ...


Secondo uno studio la nascita pretermine è associata a un aumento del rischio di insufficienza cardiaca nell'età adulta. Il rischio è superiore a 2 volte per le persone nate pretermine e più di 12 vo ...


I pazienti di età pari o inferiore a 50 anni che hanno sofferto di un infarto miocardico e hanno malattie infiammatorie sistemiche autoimmuni presentano tassi elevati di mortalità per qualsiasi causa, ...


La diagnosi di depressione è fortemente associata a un aumentato rischio di morte cardiaca improvvisa ed eventi di scompenso cardiaco nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica ( HCM ). Sono stati ...


I nuovi dati dello studio DAPA-HF hanno evidenziato che Dapagliflozin ( Forxiga ) è altrettanto efficace nelle donne quanto negli uomini nel ridurre il rischio di peggioramento dello scompenso cardia ...


La parodontite può essere associata a elevata pressione sistolica in individui sani. I pazienti con malattie gengivali spesso presentano una pressione sanguigna elevata, specialmente quando è prese ...


Uno studio ha mostrato che i pazienti con dissezione aortica o aneurisma a cui erano prescritti i flurochinoloni hanno presentato un rischio elevato di esiti avversi. Non è stato invece osservato un ...