Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Fibrillazione atriale"

I risultati dello studio di fase 2 MAVERICK-HCM nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica non-ostruttiva, hanno mostrato che il trattamento con Mavacamten è ben tollerato e ha ridotto i biomarcatori ...


Esistono dati limitati da studi randomizzati che hanno valutato l'uso della terapia antitrombotica in pazienti con fibrillazione atriale e malattia coronarica stabile. In uno studio multicentrico i ...


Una meta-analisi ha mostrato che la doppia terapia di inibizione BRAF e MEK per il melanoma può comportare alcuni danni cardiovascolari. In cinque studi randomizzati per un totale di 2.317 pazienti ...


L'emicrania con aura visiva sembra aumentare il rischio di fibrillazione atriale incidente, una connessione che può mettere questa popolazione di pazienti ad aumentato rischio di ictus ischemico. E ...


Dallo studio EMPA-HEART il trattamento dei pazienti con diabete mellito di tipo 2 e anamnesi di malattia coronarica stabile, con Empagliflozin ( Jardiance ), un inibitore del co-trasportatore di sodio ...


Rivaroxaban ( Xarelto ) ha un profilo rischio-beneficio migliore rispetto agli antagonisti della vitamina K ( VKA ) nei pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare nell'arco di 2 anni. I ricer ...


Le persone con cardiopatia congenita sopravvissute fino all'età adulta presentavano un rischio elevato di demenza, in particolare demenza ad esordio precoce, rispetto alla popolazione generale. Pre ...


Uno studio osservazionale, effettuato in Norvegia, ha mostrato che l'anticoagulante orale Warfarin ( Coumadin ) può proteggere le persone di età superiore ai 50 anni da diversi tumori. L'associazio ...


Edoxaban ( Lixiana ) è altrettanto efficace e più sicuro del Warfarin ( Coumadin ) per tutti i pazienti affetti da fibrillazione atriale non-valvolare, anche quelli a più alto rischio di ictus o event ...


I tassi di precedenti ictus sono risultati più elevati nei pazienti con fibrillazione atriale appena diagnosticata rispetto a quelli che avevano presentato sintomi in precedenza, secondo i risultati d ...


I beta-bloccanti riducono la morbilità e la mortalità nei pazienti in ritmo sinusale con insufficienza cardiaca e frazione di eiezione ridotta [ HFrEF ]. Non è chiaro se il meccanismo chiave alla bas ...


Poiché il virus Zika continua a diffondersi a livello mondiale, nuova evidenza è emersa circa gli effetti potenzialmente dannosi del virus a livello cardiaco. Lo studio ha incluso pazienti adulti ...


Nella crescente incertezza riguardo alla sicurezza della Digossina, un farmaco comunemente usato per le malattie cardiache, uno studio, condotto dal Duke Clinical Research Institute, è giunto alla con ...


L'esposizione alle radiazioni a livello cardiaco da radioterapia conformazionale per tumore alla mammella è risultata associata ad aumento del rischio di insufficienza cardiaca con frazione di eiezion ...


Rivaroxaban ( Xarelto ) è risultato associato a un aumento sia del sanguinamento incracranico che extracranico negli anziani in trattamento per fibrillazione atriale non-valvolare, rispetto a Dabigatr ...