52 convegno cardiologia milano
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
XagenaNewsletter

Risultati ricerca per "Malattia cardiovascolare"

La malattia da Coronavirus 2019 ( COVID-19 ) può influenzare in modo sproporzionato le persone con malattie cardiovascolari. In questo contesto clinico sono state sollevate preoccupazioni per un pot ...


I pazienti che hanno sviluppato insufficienza cardiaca in qualsiasi momento dopo la diagnosi di diabete mellito presentano il più alto rischio relativo e assoluto di morte a 5 anni rispetto a quelli c ...


Un piccolo RNA interferente, Inclisiran, riduce la sintesi di proproteina convertasi subtilisina-kexina di tipo 9 a livello epatico. Uno studio ha mostrato che la somministrazione sottocutanea di Inc ...


Il Cilostazolo è risultato associato a una tendenza alla riduzione della ristenosi dello stent nei pazienti sottoposti ad angioplastica carotidea con stent ( CAS ) a 2 anni. Tuttavia, rispetto ad alt ...


In una analisi post hoc dello studio SAVOR-TIMI 53 riguardante pazienti con diabete mellito e ad alto rischio cardiovascolare, i pazienti che assumevano Metformina presentavano tassi di mortalità più ...


Nei pazienti di età pari o superiore a 75 anni che assumono statine per la prevenzione primaria della malattia cardiovascolare, l'interruzione della terapia con statine è stata associata a un aumento ...


Nelle persone a rischio di malattie cardiovascolari, l'uso profilattico di Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) a basso dosaggio riduce il rischio di infarto miocardico non-fatale e attacco ischemico t ...


Il trattamento con l'inibitore di SGLT2 Dapagliflozin ( Forxiga ) ha ridotto le ospedalizzazioni per insufficienza cardiaca nei pazienti con un ampio range di frazione di eiezione ventricolare sinistr ...


L'infiammazione miocardica subclinica si verifica frequentemente nell'artrite reumatoide; è associata all'attività di malattia e potrebbe potenzialmente essere alleviata trattando l'artrite reumatoide ...


Nello studio DECLARE-TIMI 58 i pazienti con diabete mellito di tipo 2 che avevano o erano a rischio di malattia cardiovascolare aterosclerotica hanno presentato un tasso inferiore di ospedalizzazione ...


Dallo studio ASPREE è emerso che, tra gli anziani, l'Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) a basso dosaggio non riduce il rischio cardiovascolare, rispetto al placebo, ma provoca un aumento del rischio ...


Da uno studio è emerso che la disfunzione erettile è un predittore indipendente di futuri eventi di malattia cardiovascolare. Il rischio associato con la disfunzione erettile e gli eventi cardiovasco ...


Il rapporto testosterone / estradiolo nelle donne in postmenopausa è risultato associato a un maggior rischio di infarto miocardico, ictus e insufficienza cardiaca nell'arco di 12 anni. E' anche emer ...


Circa il 67% dell'elevato rischio di malattia cardiovascolare associato a pazienti con osteoartrosi è attribuito all'uso dei farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ). L'esame del rischio car ...


I pazienti con malattia infiammatoria intestinale presentano un rischio più elevato di infarto miocardico acuto e di insufficienza cardiaca, anche se non hanno una più alta prevalenza dei tradizionali ...